SALVATORE NOCERA. UN DECENNIO DI RITARDO

Salvatore Nocera. Un decennio di ritardo, la prima mostra personale di Salvatore Nocera (1928 – 2008) nella sua città natale. L’esposizione, nata da un’idea di Mario Giorgi, autore che ha conosciuto l’artista in vita, e realizzata grazie a Eva Picardi e alla madre Felicia Muscianesi, eredi testamentarie di Nocera, è promossa nell’ambito delle attività dell’associazione culturale Bologna per le Arti con il patrocinio del Comune di Bologna e della Regione Emilia-Romagna.
La mostra propone attraverso una selezione finale di 40 tele, 24 disegni e alcuni scritti, un processo di riscoperta di una carriera artistica sfuggente durata quattro decenni, dalla fine degli anni Quaranta all’inizio degli anni Novanta, nell’intento primario di restituire alla città un patrimonio pittorico e librario fino a oggi nascosto. La preziosa biblioteca di Salvatore Nocera sarà infatti donata dalle eredi alla Biblioteca dell’Archiginnasio di Bologna, mentre il MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna acquisirà in collezione alcuni dei lavori.

Fino al 23 luglio
Orari
: martedì, mercoledì, giovedì, sabato e domenica 10,00 – 18.30 / venerdì 15,00 -18,30
Sede: Palazzo d’Accursio – info www.bolognaperlearti.it –  facebook.com/bolognaperlearti – instagram.com/bolognaperlearti